lunedì 22 marzo 2010

per salutarti



sono le quattro e mezza di notte e io sono stanca.
Ma dovevo farlo ora. fregandomene degli errori
Perchè in fondo è il mio piccolo spazio dove mettere disegnini.
e in questo caso diventa il luogo dove ripongo il mio saluto. dove ripongo la mia dedica.
non me ne vogliano i pellegrini del web che si avventurano da queste parti.


L'ultimo giorno che ti ho vista è stato il giorno di Natale.. o quello dopo, poco importa.
Mi hai accolta come sempre a casa tua con un abbraccio dicendomi che si, poteva andare meglio, ma il tuo sguardo mi sorrideva.
e proprio quel giorno ti ho detto che ti avrei disegnata.

"daaai,che animale saresti se ti disegnassi??"
"... non lo so... ma credo una colomba. e miraccomando, voglio volare sopra le dolomiti!"

io ora ti disegno, perchè diventerai di sicuro una bellissima colomba.
tu che dentro avevi la forza di una partigiana e lottavi mantenendo una bontà inattaccabile.
ed evoco il ricordo vivido delle passeggiate estive al mare o in montagna. la tua dolcezza. i tuoi incoraggiamenti. la tua voglia di vivere.
l'ultima cosa che mi hai detto "sei la mia prima nipote. sarai sempre la mia preferita!"
...di sicuro tu eri la mia zia preferita.
e io da piccola, ti consideravo una santa.
non ci vedevamo spesso ma ti volevo bene, ti voglio molto bene.. mi mancherai.
io ti porterò con me e nel mio cuore sarai sempre la mia zia paola.
grazie

-R

2 commenti:

  1. già, è nel cuore di chi ci ha amati che continuiamo a vivere.

    RispondiElimina